venerdì 21 ottobre 2016

BABKA AL CIOCCOLATO, NOCCIOLE E ARANCIA



Ecco qua il contest di RE-CAKE 2.0 per il mese di Ottobre, un dolce lievitato,
divertente da preparare  e molto goloso.


Si tratta del Babka nella versione Newyorchese, profumato, pastoso e dotato di un effetto quasi stupefacente, perché ad ogni morso aumenta il desiderio di non fermarsi. 
Tutto questo è dovuto dalla non elevata stucchevolezza del contenuto zuccherino, la nota amara e voluttuosa dell'abbondante ripieno a base di cioccolato fondente, la croccante masticabilità delle nocciole e la freschezza degli agrumi.  
Un equilibrio da provare!
 
 


   Impasto

250g farina di farro bianca
280g farina 00
150g burro
100g zucchero
3   uova
12g lievito di birra fresco
1     limone
120ml acqua
 
   Ripieno
130g cioccolato fondente 70%
120g burro
100g nocciole tostate
50g  zucchero a velo
30g  cacao amaro
2    cucchiai di zucchero semolato 
   Finitura
40g  miele
4    cucchiai di succo di arancia + le zeste
 
 



 

 

 
 
L’impasto
Versate in planetaria l’acqua e il lievito sbriciolato e farlo sciogliere bene. Aggiungete la buccia di limone grattugiata, lo zucchero, le uova, le farine e iniziate a impastare, non appena sarà incordato inserite poco alla volta il burro morbido, continuate a impastare per 5 minuti. L’impasto finale dev’essere elastico e piuttosto colloso. Dividete l'impasto in 3 parti uguali e, per facilitare la formatura, ponete ogni panetto in una vaschetta rettangolare oliata e coprite con pellicola. Lasciate lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio (circa 2h), e poi altre 10 ore (circa) in frigorifero.
Il ripieno
Sciogliete il burro con il cioccolato a bagnomaria o nel microonde, aggiungete lo zucchero a velo e il cacao precedentemente setacciati, mescolate bene il tutto e tenete al fresco. A parte, tritate grossolanamente le nocciole.

Formatura
Lasciate i tre impasti a temperatura ambiente per circa 2h. R
ovesciate un impasto sul tagliere ben infarinato e senza rimpastare, stendete col mattarello formando un rettangolo di circa 30x40cm. Spalmatelo con un terzo della crema di cioccolato (se la crema al cioccolato si fosse addensata troppo, ammorbitela in microonde per 10 secondi), cospargete con 1 cucchiaio raso di zucchero e un terzo delle nocciole. Arrotolate sul lato più lungo, poi tagliate il rotolo a metà nella lunghezza, infine intrecciate le due metà, mantenendo il taglio verso l’alto. Trasferite la treccia ottenuta in una teglia da plum-cake foderata con carta forno. Ripetete tutto ciò con gli altri due impasti.
Lasciate lievitare a temperatura ambiente per almeno 2/3h circa, poi infornare a 175/180°C, per 35-40 minuti

Finitura
Scaldate leggermente il miele insieme al succo d’arancia e spennellate le trecce appena sfornate. Rifinite con le zeste ricavate dalla buccia dell'arancia.


Da servire a fette non appena sarà tiepida o fredda.


Ecco la locandina della RE-CAKE #18 di questo mese
 
 
 
 





2 commenti: